don Lorenzo Milani Liceo Acquaviva delle Fonti Via Roma, 193 tel. 080759347 - Email: bapm05000b@istruzione.it - Pec: bapm05000b@pec.istruzione.it

Al Liceo Don Milani le aule, colorate e personalizzate si trasformano in laboratori attivi e stimolanti con studenti sempre in movimento da una classe all'altra. Lo scenario di sperimentazione si chiama DADA, acronimo di Didattiche per Ambienti di Apprendimento, idea supportata e adottata da Avanguardie educative (INDIRE- MIUR) che propone una visione di scuola e di approccio didattico alternativa, interattiva e moderna.

Si tratta di concepire lo spazio-classe in maniera innovativa e mobile: gli studenti si muovono fra le classi in base all’orario delle lezioni e raggiungono i docenti nelle aule della materia: gli spazi vengono allestiti ed arredati infatti in base alla materia di insegnamento e alle necessità e bisogni degli alunni con una fondamentale apertura verso l’uso delle tecnologie. Il setting è dunque funzionale alle specificità della disciplina stessa e il docente adegua l'ambiente a una didattica attiva di tipo laboratoriale, predisponendo arredi, materiali, libri, strumentazioni, device, software, ecc.

Negli spostamenti tra le varie aule didattiche, i ragazzi fortemente responsabilizzati, si dimostrano attivi e indipendenti: sanno che ad ogni cambio dell’ora devono recarsi in tempi brevi nell'aula della lezione successiva.

Il nuovo modello DADA, inoltre, è in linea con le “competenze chiave” della Commissione Europea che promuove una visione attiva del processo di apprendimento ed esalta il modello di aula intesa come laboratorio polivalente in cui gli studenti, attraverso l'uso della tecnologia e i lavori di gruppo, possono esprimere al meglio le proprie capacità in un ambiente accogliente costituito da un'identità forte e percepibile.

Perché il nostro Liceo ha adottato l'idea dell'aula laboratorio disciplinare (Avanguardie educative)

- Per superare la distinzione tra lezione teorica (funzionale allo sviluppo di conoscenze) e attività laboratoriale (funzionale allo sviluppo di competenze).

- Per rendere naturale e facile il lavoro sull’esperienza diretta o mediata dalle tecnologie digitali.

- Per creare occasioni di apprendimento che facilitano il confronto tra gli studenti sullo sviluppo e l’esito di esperimenti concreti.

- Per condividere asset/risorse ottenute attraverso uno studio mirato alla produzione di ‘oggetti’.

- Per produrre esperienze di studio e ricerca vicine a quelle esistenti in ambiti professionali.

- Perché nello studente aumenta la motivazione verso la disciplina di studio e in generale per tutte le attività svolte a scuola; migliora il senso di autostima e auto-efficacia e si favoriscono atteggiamenti emozionali positivi verso l’attività scolastica.

Scienze Umane - Ingresso Principale

INGRESSO PRINCIPALE LICEO SCIENZE UMANE

Scienze Umane - Aula Debate

AULA DEBATE

Scienze Umane - Laboratorio Scientifico

AULA LABORATORIO SCIENZE NATURALI - SUCCURSALE

Scienze Umane - Smart TV

SMART TV

Scienze Umane - Lavori di gruppo

LAVORI DI GRUPPO 

Scienze Umane - Laboratorio Arte

AULA LABORATORIO STORIA DELL'ARTE - SUCCURSALE

Scienze Umane - Aula Debate 2

GROUP ROOM

Scienze Umane - Lezione Esperti

INTERVENTI DI ESPERTI

Economico Sociale - Corridoio Biennio

CORRIDOIO BIENNIO - SUCCURSALE

Economico Sociale - Laboratorio Linguistico

AULA LABORATORIO LINGUISTICO - SUCCURSALE

Musicale - Laboratorio Mac

LABORATORIO MUSICALE CON MAC - CENTRALE

Musicale - Biblioteca

BIBLIOTECA, EMEROTECA - CENTRALE



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.